Blog & the news – Cannes, Blog and the cities’ choices

Il Festival è appena finito e noi di Blogandthecities non potevamo non dire la nostra su cosa si è visto sul red carpet. Sì e no, due scelte per ognuna della 4 bloggers.

E voi, cosa ne pensate? 

GIUDY ‘S CHOICE 

 

 SI – JESSICA CHASTAIN

 Le passerelle hanno annunciato il ritorno della donna guerriera e la splendida Jessica Chastain, attrice rivelazione dello scorso anno, indossa la sua armatura di tulle ed oro firmata Gucci. Valore aggiunto: la cascata di capelli rossi raccolti in una pettinatura da principessa medievale.

NO – BERENICE BEJO  

La francese Berenice Bejo veste Prada e quel che doveva essere un trionfo si rivela un tonfo. Il vestito senza spalline ed il broccato elaborato del corsetto evidenziano la mancanza di curve dell’attrice non rendendo giustizia alla bellissima (e bravissima) attrice di “The Artist”.  Certo è che anche Berenice poteva aiutarsi andando a far visita al parrucchiere!

.

MEMI’ S CHOICE

SI – DIANE KRUGER 

Diane Kruger a Cannes non ha sbagliato un colpo e per la serata della premiere di ‘Killing them softly’ indossa un abito di Nina Ricci davvero incantevole. Di certo non è il classico abito da re carpet, ma la cosa non ci dispiace affatto. Delicato, etereo, romantico, fa pensare ad una domenica d’estate in Provenza.


NO – KELLY BROOK

In una parola esagerata. Con un abito di “The Blonds” a sirena che mette (troppo) in mostra le sue forme, Kelly Brook è piuttosto lontana dal concetto astratto di eleganza. Una cosa la salviamo però: il sorriso, da 10 e lode.

LAURA’S CHOICE

SI – NICOLE KIDMAN

Se al tempo della Grecia antica le donne avessero potuto vestire un Lanvin come quello indossato dalla Kidman nella nona serata del festival, beh riportatemi indietro nel tempo. Oltre ad essere una gran donna, Nicole continua ad essere un concentrato di femminilità raramente riscontrabile su qualsivoglia tappeto rosso. Donne, prendete esempio!

NO – Bianca Balti

Maniche un tantino a sbuffo e linea spagnoleggiante per l’abito D&G portato con grande orgoglio dalla modella-attrice Bianca Balti durante la première di “Lawless”. In effetti più che orgoglio ci vuole tanto tanto fegato per poter sfilare con quella specie di Cappella Sistina (puttini inclusi) sul vestito. Farsi notare si, ma mai dimenticare l’eleganza a casa.

CONNIE’S CHOICE

SI – Diane Kruger

Palma d’oro subito per Diane Kruger, discretamente principessa in questo etereo vestito di Gianbattista Valli. Mint, che come vi abbiamo spiegato, è il must della stagione, con tanto di strascico svolazzante e pochi accessori, come si conviene ad un vestito-sogno del genere. Talmente bella che avevamo paura potesse svanire alla fine del red carpet, come ogni apparizione che si rispetti.

NO – Freida Pinto

Alla dolcissima Freida Pinto devono aver detto che il peplum era all’ultimo grido. Si sono dimenticati di segnalarle però che non sta bene a qualunque tipo di fisico. Quest’abito di Michael Angel accorcerebbe chiunque, soprattutto lei che non è certo una stangona. Vita alta che accorcia  il busto e gonna peplum che è sì un must, ma di sicuro non aiuta a rimpicciolire i fianchi. 


3 thoughts on “Blog & the news – Cannes, Blog and the cities’ choices

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...