God save the girls… dell’82, come avere la meglio sulle 30 candeline

di MEMI

Tanti auguri a due splendide ragazze che diventano trentenni in questi giorni, la nostra Connie e la mia adorabile amica Michela. Buon compleanno ragazze!

Quando avevo 15 anni e mi capitava di incrociare una ragazza di 30 anni pensavo fosse fuori tempo massimo, credevo fosse nell’età giusta per avere almeno un paio di figli e tutta la vita incorniciata.
Io stessa mi immaginavo sposata a 26 anni e mamma a 28. Follia.
Ebbene oggi ho 30 anni e credo che in 15 anni molte cose siano cambiate e che la me di 15 anni fa avrebbe dovuto studiare di più ed elucubrare di meno.
Non sto qui a lanciarmi in un dibattito sociologico su come la Crisi abbia cambiato le carte in tavola ecc. ma ne faccio proprio una questione di matematica.
Facciamo due conti: A 25 anni di media ci si laurea (e sono stata ottimista) il tempo di cercare il lavoro dei proprio sogni ed imbattersi nella delusione che il lavoro dei propri sogni non esiste, riprendersi dallo shock, trovare uno straccio di lavoro possibilmente non precario che ci permetta di uscire di casa ed ecco che siamo a 28 in un batter d’occhio. Il tempo di togliersi qualche soddisfazione, fare qualche viaggio, buttare i soldi in qualche pseudo investimento per il futuro tipo una borsa di Prada o un iphone/ ipad (al giorno d’oggi pare che sia obbligatorio averne uno, non approfondiamo) ed eccoci ai 30.
Ci vuole un attimo.
Teoricamente allo scattare dei 30 bisognerebbe fare un primo bilancio su cosa si è combinato in questo lasso di tempo. Il problema è che ai nostri tempi a 30 anni si comincia a vivere.
Conosco persone, tante persone, che non hanno dormito una settimana prima del fatidico compleanno, che hanno assunto fiori di bach, che hanno preso un aereo pur di non spengere quelle due candeline.
Invece se si osservano dal punto di vista giusto i 30 anni sono l’età perfetta.
Per i bigotti non sei troppo vecchia per non essere sposata, ma sei abbastanza giovane per fare le 6 di mattina in discoteca. Puoi scegliere se andare in vacanza a Ibiza, a Formentera o in un centro benessere ed in nessun caso ti considereranno fuori target.
Noi ragazze possiamo vestirci come ci pare. Possiamo uscire di casa in micro pants senza passare per disperate ma possiamo anche scegliere giacca e pantalone per andare al lavoro ed essere impeccabili. Siamo perfette in jeans, in tuta, con un abito gipsy…. Lo siamo sempre, a 20 anni sei “bona” a 30 diventiamo affascinanti. Che parola meravigliosa, affascinanti, gli inglesi direbbero Charming.
Possiamo prenderci tutte le libertà che vogliamo perché non abbiamo paura di osare. Abbiamo superato l’insicurezza dei 20 e ce ne freghiamo del giudizio degli altri.
Siamo donne e ragazze insieme. Abbiamo i valori più alti che in tutta la nostra vita, se molte amiche ci hanno deluso conosciamo il valore di quelle che abbiamo, se un uomo non ci tratta a dovere passiamo oltre.
Possiamo prendere in mano la nostra vita se fino adesso non l’abbiamo fatto.
Trovo che sia un peccato sprecarli con ansie precoci o con tristi rimpianti.
Quindi per favore, come diceva Papa Giovanni “Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro” e se finite la tempera, bè potete sempre dire che vi siete ispirate a Pollock.

4 thoughts on “God save the girls… dell’82, come avere la meglio sulle 30 candeline

  1. Davvero un bell’articolo devo dire :) non ho 30, ma 20..XD ma almeno non ho paura di raggiungere quell’età :DD effettivamente quello che dici ha perfettamente senso.
    Comunque quando avevo 14 anni mi ripetevo che l’età perfetta per sposarsi fossero i 24 anni (ero pazza), perchè sembrava mancare un’eternità, invece adesso che studio e sto a contatto con minimo 23enni ho capito che il mondo va diversamente XD

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...