Net à porter – So Critical So Fashion: modaiole, ma responsabili.

 

di GIUDY

Anche quest’anno si è svolta a Milano So Critical So Fashion: mostra-mercato dedicata alla moda critica ed etica dove le aziende espositrici propongono prodotti socialmente responsabili, attenti all’ambiente e soprattutto traboccanti di creatività. Qualche esempio?

Facile per me innamorarmi della “due minuti e scendo”: una maglia della sartoria torinese L’Orlando Furioso progettata per essere diversa a seconda di come la si indossi; 4 sono le varianti accertate ma in realtà la fantasia può produrre altre combinazioni ingeniose.

Anche la veneziana Eva Dub propone cappotti – di tessuti derivati da svendite di grandi aziende quali Armani o Max Mara ad esempio – da indossare <in almeno undici modi differenti>: sta poi a voi convincere il vostro fidanzato che ciò non significa che per undici anni non acquisterete più alcun cappotto!

Molto interessanti anche le proposte del brand Altriluoghi che crea magliette di cotone biologico stampate con inchiostro vegetale: dal mix pomodoro & barbabietola agli spinaci o al caffè, tutto è utile per produrre colore e… profumo! La maglietta disegnata infatti reca con sé il “marchio odoroso” dell’ingrediente utilizzato come inchiostro. Bella e buona insomma!

Nuova vita alle cialde del caffè con Dirondella: le cialde multicolori vengono usate per addobbare scarpe, borse o orecchini. Anche George (Clooney, n.d.r.) ne sarebbe fiero.

Ma non di solo shopping vive So Critical So Fashion: all’interno della manifestazione si sono svolte infatti diverse conferenze su moda e consumo critico e laboratori di sartoria o gioielleria come quello tenuto da Giovanna Bellini nel quale in due ore ho imparato a creare – dalla progettazione alla forgiatura – un anello in rame riciclato (ovvero recuperato ad esempio da portaombrelli, pentole, etc.). Solo dopo un laboratorio del genere ho potuto constatare quanto lavoro vi sia dietro ad un prodotto hand-made ,ma anche con quanta soddisfazione oggi io possa sfoggiare al mio dito medio un anello da me creato e che con spirito critico giudico decisamente fashion!

3 thoughts on “Net à porter – So Critical So Fashion: modaiole, ma responsabili.

  1. Pingback: Girls & the cities – Fa La Cosa Giusta: moda critica e sostenibile a Milano | blogandthecities

  2. Pingback: Blogandthecities’ 2012 – Bilanci di fine anno | blogandthecities

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...