BATC on the road – San Francisco: Alcatraz, Golden Gate e… clam chowder!

di MEMI
(foto di Maurizio Casadei)

La definiscono la più Europea delle città americane e così è. In alcuni tratti sembra di essere a Madrid o a Milano. Sarà che passare dai 30° di Vegas ai 12° di Frisco è stato uno shock, ma la città mi ha un po’ delusa. Comunque una volta indossati i miei caldissimi ed adorati UGG, maglioncino e giacca di pelle mi sono sentita un po’ meglio ed ho iniziato ad apprezzarla.

Possiamo dire che gli abitanti non sono molto generosi con i turisti e  tendono a tenere il meglio della città per sé relegando gli ospiti nella zona di Fisherman Wharf, ma ad un occhio attento non sfuggono delle piccole perle come Haight Street, la zona hippie della città, zeppa di negozi vintage e ristoranti tipici. L’esperienza da non perdere? Salire al volo sul Cable Car e bere con calma una cioccolata calda (buonissima) da Ghirardelli già pronto per festeggiare Halloween.
Se come me morite dalla voglia di vedere il Golden Gate Bridge spero che non vi capiti quello che è capitato a noi: causa fittissima nebbia abbiamo a malapena visto i piloni che reggono il ponte, non immaginate la delusione!
Da non mancare la visita ad Alcatraz, è stata veramente affascinante, soprattutto se come noi prenoterete il tour delle 18.15, lasciare San Francisco al tramonto e man mano vedere le sue luci accendersi vale tutto il freddo ed il vento! Il carcere è rimasto immutato rispetto al 21 Marzo 1963, giorno della sua chiusura definitiva. Vi consiglio di prenotare i biglietti con larghissimo anticipo, è sempre sold out (www.alcatrazcruises.com)
Shopping: Market Street è lo “struscio” di San Francisco, e se fuori fa troppo freddo ci si può rintanare nel Westfield Centre, centro commerciale al coperto, dove si trovano fra i tanti  Abercrombie & Fitch, attenzione però, Abercrombie oramai è frequentato solo da turisti, gli Americani hanno ormai abbandonato il trend, stile batte omologazione 10 – 0.
Se siete alla ricerca di un’edizione speciale la troverete sicuramente alla City Light Books a North Beach, libreria storica di Frisco.
La scelta di Batc: Fermatevi da Boudin (www.boudinbakery.com) per uno spuntino o per pranzo e ordinate una clam chowder, zuppa di  vongole a base di latte, servita dentro una pagnotta…assolutamente fantastica!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...