Net à porter – Must have autunnali e stile che resta

di CONNIE

L’altra sera, dopo una piacevole “cena di redazione”, noi bloggers di BATC ci siamo ritrovate in macchina a discutere, oltre che dei nostri innumerevoli affari da godsavethegirls, della definizione di quest’autunno/inverno in termini fashion. Tradotto: cos’è che va o meno di moda? Quali sono i pezzi MUST HAVE, quelli che qualunque ragazza che si rispetti DEVE avere nel proprio armadio per stare al passo con le tendenze autunno/invernali? Ecco una piccola lista di quello che abbiamo prodotto, fermo restando il sempre valido principio che la moda la facciamo noi con la nostra personalità e gusti individuali!

IL MILITARE: nella fattispecie, ovviamente de gustibus. Non a tutte piace e molte avranno l’impressione di essere tornate ai primi anni 2000. Per le più convinte, potete osare almeno un leggins (Brandy&Melville) o una giacca mimetica (molto carine quelle di Zara). Se volete andarci soft basta un accessorio verde militare a tinta unita: benvenute sciarpe, borse, magliette e discretissime canotte.
– GLI ANKLE BOOTS: sempre e comunque da due anni a questa parte gli stivali al ginocchio sono OUT. Andate quindi di ankle boots magari con un tacco largo e comodo: perfetti sotto gonne, pantaloni, leggins con annesse magliettone. Già un po’ passati di moda quelli con la zeppetta incorporata. Per i budget limitati affacciatevi dai soliti Stradivarius e Bershka, ce ne sono di comodi neri o marroni per tutti i gusti, sui 30-40 Euro.
– LE BORCHIE: abbiamo già parlato del loro imminente tramonto. Come del fatto che, purtroppo o per fortuna per chi, come noi, ci è ormai affezionato, da settembre sono DAPPERTUTTO: vestiti, scarpe, borse, accessori e perfino intimo vario. Una maglietta low cost come potete trovarne in qualsiasi Stradivarius, Bershka, Pull & Bear o negozietto di quartiere è quindi d’obbligo nel guardaroba di ogni fashionista. Mettetevela non per il lavoro ovviamente, ma via libera ad aperitivi, cene, dopocena e serate ballerecce.
– IL LEOPARDATO: senza scadere nel microvestito o nelle scarpe plateau immense e difficilmente di classe, un tocco di leopardato (magari nelle tonalità del grigio scuro e nero) come foulard, leggins o ballerine, non guasta per dare una nota fashion all’outfit più tranquillo. Da H&M troverete tutto quello che fa per voi.
Avete paura che nulla di tutto ciò sarà più di moda l’anno prossimo? Vi ha già risposto un’icona di stile famosa per le sue frasi pungenti: ragazze “La moda passa, solo lo stile resta”. Coco docet.

3 thoughts on “Net à porter – Must have autunnali e stile che resta

  1. Pingback: Net à porter – From London with Trends | blogandthecities

  2. Quindi in poche parole scegliete ciò che é “di moda” solo se nelle vostre corde, altrimenti lasciate perdere! O se volete assolutamente essere al passo con il trend limitatevi ai magazzini low cost…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...