Godsavethegirls – Gli uomini vengono da marte e le donne da venere. Ma quando convivono scendono tutti sulla terra.

di MEMI

Avete deciso di andare a convivere e siete alla ricerca del vostro nido.
Lo so, la vostra mente è popolata di immagini del tipo voi due a cena a lume di candela, oppure di voi immersi nella vasca da bagno, oppure di te che lavi i piatti e lui che li asciuga sbaciucchiandoti ogni tanto.
Non vorrei darvi la più grande delusione della vostra vita, ma non è così, proprio per niente, zero, nisba.
Vivere insieme può diventare la più grande avventura della vostra vita oppure può somigliare ad una 
partita a soft air dove al posto dei pallini ci sono i piatti.

Naturalmente noi vogliamo prepararvi al meglio per e quindi vi elenchiamo i più grossi motivi di separazione/litigio/torno da mamma. Ovviamente voi sarete più furbe e troverete il vostro personalissimo modo di aggirarli.
Non potrete appenderli sul frigo come per le regole di Laura ma potrete nasconderli nel cassetto del vostro nuovo comodino 
Mondo Convenienza e leggerli nei momenti di sconforto e lasciarvi rassicurare dal fatto che non siete sole.

LANCIO DEI VESTITI E DELLE SCARPE alla ‘ndo cojo cojo,, vale a dire dove capita. Trovatemi un uomo che tornato dal lavoro o dalla palestra o da qualsiasi altro luogo non semini capi di vestiario ovunque per casa. I calzini in corridoio, i pantaloni sul letto, la cravatta sul divano e la giacca sulla sedia. Lo so vorreste ficcare la sua bella testolina nel cesto dei panni sporchi, ma non lo farete, sarete più forti.

MUTAZIONE DA UOMO A DIVANO Siete andati a vivere insieme da una settimana e voi ancora con la testa affollata dalle immagini di voi abbracciati stretti sul divano a rivedere per la milionesima volta Dirty Dancing vi trovate con un uomo stravaccato sul divano a giocare a Pes per un tempo che varia dalle 2 alle 6 ore e vi domandate chi sia costui. Ebbene si è proprio lui, e questo non è niente, sarà sempre peggio.

ECONOMIA DOMESTICA Siete state trattate da principesse per i primi 25/30/35 anni della vostra vita e adesso vi trovate a mandare avanti una casa. Non è facile dato che nel frattempo siete minimo 9 ore fuori casa. Vi sentite tranquille però perché sapete che fra di voi ci sarà collaborazione, ve lo siete sempre detto. Certo. Collaborazione. Il problema è questo, la buona volontà può non mancare ad alcuni elementi dell’universo maschile, ma avete mai provato a far stendere ad un uomo i panni appena usciti dalla lavatrice? Vi prego fatelo , poi fate una foto allo stendino e mandatecela. Sicuramente ci saranno in comune calzine spaiati (e non è colpa della lavatrice stavolta)e t shirt stese per la manica, inutile aver lavato con l’antipiega inserita.

IL MODO DI COMUNICARE I vostri contatti giornalieri erano fatti di mille cuoricini su whatsapp,continui “ ti amo”” mi manchi”, certo perché a fine serata bacetto della buonanotte e ci vediamo fra 2 giorni. Ora se scorrete i vostri scambi di messaggi sono fatti di:” Hai comprato il dentifricio -dobbiamo pagare l’Imu -fra 3 giorni passa la rata del mutuo- ti ricordi di prendere il latte”. Voi sconsolate vi chiederete dov’è il romanticismo. Non c’è, ve l’avevamo detto. 

Il discorso è questo e vi prego non dimenticatelo perché i primi tempi potrebbe essere la vostra salvezza: convivere comporta molti meno zuccherini e cuoricini, ma una cosa è certa, la vita vera è questa. E’ questa la bella notizia. Ne parlavamo a cena con le altre due mie amiche/ blogger romane Laura e Costanza. Vivendo con l’altra persona l’amerete ancora di più. L’amerete anche con la febbre a 38 sotto il piumone, lui vi amerà anche con la maschera all’argilla, e vi amerete a vicenda la mattina alle 7 con le facce da zombie per andare a lavorare. E non tornereste piu’ indietro, neanche se mamma vi dovesse promettere la lasagna tutti i giorni. Dovete solo resistere perché i primi tempi sono i più brutti e non ho mai capito come facciano le nostre mamme ad affermare il contrario.
Ndr E’ vero il mio adorato “coinquilino” non sa stendere i panni ma come cucina lui non cucina nessuno. Probabilmente senza le sue trofie gamberi e zucchine e tutto il resto sarei morta di fame perché io a malapena so cucinare una cotoletta. Pro e contro del vivere insieme. 

7 thoughts on “Godsavethegirls – Gli uomini vengono da marte e le donne da venere. Ma quando convivono scendono tutti sulla terra.

  1. Pingback: Men & the cities – Convivenza tanta pazienza | blogandthecities

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...