BATChristmas – Film di Natale e vita reale

di GIUDY

E’ verità universalmente conosciuta che io non sia nè melanconica nè sdolcinata, eppure ogni anno in questo periodo non posso fare a meno di sorbirmi qualsiasi film a tema natalizio che passi in tv, dai più deprimenti alle commedie stupide. Ma quest’anno non voglio cedere alla bridgetjonesità insita dentro di me (come dentro ogni donna del resto) dell’accoppiata divano & schifezze a lacrimare dinnanzi all’ennesima replica di “La vita è meravigliosa”, ho deciso quindi di prender carta & penna ed analizzare meticolosamente i classici film di Natale per individuare alcune fondamentali regole da applicare nella vita reale soprattutto in questo periodo dell’anno.

1bridgetjones1. L’abito non fa il monaco e Mark Darcy ne è un esempio eclatante. Tutte noi ricordiamo ormai con affetto il maglione con la renna (che quest’anno per giunta sarebbe di gran moda) ma Bridget Jones inizialmente bocciò Darcy proprio per questo futile e lanoso motivo. Proviamo allora ad impegnarci ed andare oltre i calzini bianchi, la cravatta a pallini rossi e blu, il completo marrone o gli slip da supermercato e ripetiamoci che una volta accalappiato potremmo proporgli divertenti ed eroticissimi giochetti da fare da Zara tra un pull e l’altro.

2loveactually2. Appena entrate nella vostra casetta lanciate i vestiti per infilarvi un bel pigiama di pile o magari una di quelle orribili coperte con le braccia? Molto male! Prendete esempio da Keira Knightley in Love Actually e quando qualcuno suona alla vostra porta presentatevi vestite ed acconciate di tutto punto come se steste dando un party: nove volte su dieci saranno gli zampognari (o i vicini di casa che si dimenticano quanto zucchero serva a Natale!) ma magari alla decima potrebbe palesarvisi un baldo giovanotto che vi farà una delle dichiarazioni d’amore più belle e romantiche di sempre. Non vorrete mica aprirgli la porta con la fascia nei capelli ed il viso slavato, vero?!?

3unapoltronaper23. Soprattutto a Natale – ovvero quando le persone sono più insopportabili che mai – non siate cattivi con il prossimo chè il prossimo potreste essere voi un domani, proprio come in Una poltrona per due. Non borbottate improperi alla tizia ferma dinnanzi alla scala mobile di Zara che non sa se salire o perlustrare ancora il piano terra ma spostatela dolcemente e (se siete ottimi attori) benedicetela con un ‘buon natale’. Domani potrebbe essere il vostro turno quando, ancora intossicate dai profumi di Sephora, resterete imbambolate dinnanzi alle scale e verrete travolte dalla prima sciura che ha adocchiato le nuove palettine natalizie Bare Minerals.

MAMMA4. Siete a fare shopping ed avete preferito risparmiare sulla baby sitter ma avete già perso vostro figlio dopo dieci minuti che siete al centro commerciale? R e s p i r a t e . Sono certa che vostro figlio se la caverà certamente anche senza di voi. Del resto se ci è riuscito il piccolo Macaulay Culkin in Mamma ho perso l’aereo

5nightmarebefore5. Se la vita ti offre limoni, facci una limonata. Insomma parliamoci chiaro: se sei Jack Skeletron e sei il re di Halloween (nonchè il protagonista di Nightmare before Christmas), è inutile che cerchi di reinventarti in un provetto Babbo Natale: finirai per rovinare la vita a te e a chi ti circonda tentando di essere ciò che non sei! Il consiglio è dunque di chiudersi in casa con un buon libro ed un thè caldo attendendo il tuo giorno di trionfo.

6miracolo34mastrada6. Confezionate regali come un elfo, sfornate biscotti allo zenzero a rotazione ma proprio non riuscite ad afferrare lo spirito del natale? Guardatevi Miracolo sulla 34a strada: se siete in sindrome premestruale piangerete dall’inizio alla fine, in tutti gli altri giorni vi ritroverete a volere uccidere l’insopportabile bambina protagonista e a sbavare pesantemente su un giovane Dylan McDermott (di recente ritornato in tutto il suo splendore in ‘American Horror Story’). Lo spirito natalizio non sarà stato aiutato ma in compenso le endorfine saranno circolate.

7bellaebestia7. Fidanzato rude dall’aspetto ‘bear’ e per giunta misantropo? Accettatelo così com’è… solo se ha dalla sua una libreria molto ben fornita. Del resto lo sappiamo bene che Belle ha prima richiesto la valutazione del castello della Bestia e poi vi si è trasferita. Romantiche sì, ma avvedute è meglio. Soprattutto a Natale.

8nevenelcuore8. State insieme al vostro fidanzato da qualche tempo e vorreste conoscere la sua famiglia? Bene: le feste natalizie non sono certo il periodo ideale per piombare in casa della futura suocera mostrandovi magre quanto Sarah Jessica Parker in La neve nel cuore o provette cuoche appena uscite da ‘Master Chef’. Pazientate e ricordatevi che le feste finiranno presto e che se lui vi porterà all’altare avrete modo di odiare la sua famiglia in ogni festa comandata.

9l'amorenonvainvacanza29. Tradite, disilluse e più inc**ate che mai? Seguite l’idea iniziale di L’amore non va in vacanza e cambiate aria. Forse in vacanza non incontrerete un Jude Law qualsiasi ma avrete sempre la possibilità di flirtare con ogni sconosciuto che vi capita a tiro aumentando la vostra autostima prima del ritorno alla realtà.

10lavitaè10. Ultima fondamentale regola da applicare sempre e comunque: trascorrete le feste coi vostri amici ripetendovi la lezione di vita dell’angelo Clarence in  La vita è meravigliosa “Nessun uomo è un fallito, se ha degli amici”. Potranno averti fatto un regalo orribile completamente inadatto al tuo stile o averti inviato un sms a catena per gli auguri di buone festa ma comunque sono i tuoi punti fermi e la tua “telefonata d’emergenza” in caso la famiglia diventi troppo opprimente.

Piccola postilla: se trai film in questione non avete scorto il nome di Family man (altro film natalizio per antonomasia) c’è un buon motivo: anche a Natale infatti – anzi, soprattutto a Natale – evitate i brutti film.

2XXXthefamilyman

One thought on “BATChristmas – Film di Natale e vita reale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...