God save the girls – Real Time e vita vera

real

di NOEMI noemi

A casa mia la tv era sempre spenta e veniva accesa solo per il tg delle 20.00, per qualche dibattito politico e per Alle falde del Kilimangiaro la domenica pomeriggio.
Poi ho scoperto Real Time e per me è stato l’inizio della fine e in casa la tv è ormai eternamente sintonizzata sul canale 31.
Il problema è che Real Time è perfettamente in sintonia con gli accadimenti della mia vita. Tutto è iniziato con Ma come ti vesti? e mentre guardavo il programma – malignando fra me e me – pensavo a quante mie conoscenti sarebbero dovute passare per le mani di Carla ed Enzo.
Nel periodo in cui ero poi alla ricerca di casa, è arrivato come una manna dal cielo Cerco casa disperatamente, mentre organizzavo il mio matrimonio prendevo spunto e sognavo dinnanzi ai magnifici allestimenti ricolmi di tulle e candele di Wedding Planners del delizioso Enzo Miccio (che, se solo volesse, porterei a casa con me ed eleggerei a mio consigliere personale), quando ero alla ricerca dell’abito da sposa non potevo non guardare Say yes to the dress – meglio conosciuto da noi come Abito da Sposa Cercasi – e guardandolo il più delle volte inorridivo dinnanzi a queste ragazze americane bionde ossigenate che sceglievano abiti orrendi pieni di orpelli che io non avrei scelto neanche come costume di Carnevale, figuriamoci per il MIO giorno.
Adesso che mi sono finalmente stabilizzata non riesco comunque a staccarmi da Real Time ed attualmente sono nella fase del cake design e resto sbalordita davanti alle Creazioni di Renato oppure davanti alle opere american style di Buddy, il Boss delle Torte per chi ancora non lo conoscesse.
Personaggi come Tabatha, Clio, Gordon Ramsey sono ormai di casa ed hanno un effetto ipnotico su di me e proprio non riesco a cambiare canale con grande disappunto di mio marito che vorrebbe invece tanto vedere Dmax. Restando in tema, consiglio a tutti gli appartenenti al genere maschile di ritagliarsi un momento di riflessione a partire dal 13 Maggio alle ore 14.30 per seguire il nuovo programma di Mr. Miccio L’eleganza del maschio: mi auguro che i suoi insegnamenti vadano a segno e quest’estate di non dover assistere a certi scempi maschili sulle strade italiane.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...