Net à porter – Coachella 2013: in & outs e una vincitrice

 

coachella

di CONNIE connie

Indio, California. Corone di fiori, microshorts, bivacco sull’erba e pool parties. Non è il programma delle vacanze estive ma quello del festival di Coachella, il cui secondo week end è finito da poco portandosi via anche quest’anno la solita stola di vip che si sono affrettati a fare passerella sui prati. Come in ogni edizione a stento sappiamo chi abbia suonato: sappiamo invece BENISSIMO chi ha indossato l’abito più improbabile e/o quello più di tendenza. C’è chi, come Vanessa Hudgens (sì, anche quest’anno) ha dato sfogo a tutta, ma proprio tutta la propria anima hippie, con occhiali tondi d’ordinanza e un range di outfit che andava dal trash anni ’90 all’intimo bianco. Caduta di stile anche per Paris Hilton che, con una tunica sfumata blu e turchese che non sapremmo bene come definire, sembrava più somigliante ad un’ipotetica fata turchina in trasferta a Miami che a un’icona del fashion ad un festival rock. Che dire poi della top Chanel Imam, alla quale nessuno ha spiegato il concetto di comodità a giudicare dai suoi sandali con tacco vertiginoso di Alexander Wang. Nulla da segnalare sul fronte stile anche per la solita Kristen Stewart: va bene tentare di passare in incognito, ma All Star+shorts+t shirt bianca è troppo anonimo perfino per fare la spesa.
A quel punto meglio puntare su qualche dettaglio insolito, come ha fatto Alexa Chung: stesso look della Kristen ma con top di pizzo e giacca maculata. Altra bella idea: la corona di fiori di Bella Thorne, adorabile con Levis vintage e treccine nei capelli. Ottimi come sempre gli outfit di Diane Kruger, accompagnata dall’inseparabile Joshua Jackson (e dai loro baci appassionati): tutta in H&M, dal cappello “floppy” alla punta degli stivaloni un giorno, con giacca Levis e gonna vintage rosa pallido il giorno seguente. Si sono fatti notare anche gli “Angeli” di Victoria’s Secret: una fra tutte Alessandra Ambrosio, interprete assoluta dello stile hippie chic con shorts di pizzo, frange, occhiali colorati, gonne svolazzanti e denim. Quasi da invidiare, anche se la vincitrice di quest’edizione del Coachella è una, sola e incontrastata: la social Poppy Delevingne con il suo copricapo piumato, gli stivali da indianina e una semplice t shirt bianca che fa il verso a Louis V. Semplicemente perfetta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...