Blog & the news – Star Trek Into Darkness, orgasmo visivo e lacrime da fantascienza

 

startrek

di GIUDY prova

Corse, inseguimenti, salti nel vuoto e nello spazio, esplosioni, cazzotti e chi più ne ha più ne metta: JJ Abrams – creatore di telefilm culto come Alias  e Lost – torna a dirigere l’astronave di Star Trek (il film uscirà ufficialmente nelle sale italiane il 12 giugno dopo l’anteprima di martedì scorso) e questa volta vi aggiunge più azione, più protagonisti e molta più adrenalina rispetto al primo capitolo, rendendo lo spettacolo più divertente ed emozionante.

L’impatto su grande schermo è decisamente notevole e, per una volta, sento di poter consigliare il 3D (o ancor meglio di gustarvi la potenza del film in una sala Imax) che riesce a rendere lo spettatore parte del film stesso – e a farlo scansare dalla poltrona quando una freccia viene scagliata proprio verso la sala – grazie anche ad inquadrature studiate ad hoc ed effetti speciali praticamente perfetti. Un vero e proprio orgasmo visivo.

Attori nella media (stavolta si ride anche un po’ meno del taglio di capelli vulcaniano di Zachary Quinto ovvero Spock) ed un unico grande interprete che resta ben impresso nella testa di tutti: Benedict Cumberbatch (di cui non svelo il ruolo perchè potrebbe spoilerarvi).
L’attore inglese – se non sapete chi sia, recuperatevi l’imperdibile serie britannica Sherlockconvince con la sua interpretazione che riesce ad elevare il film e a privarlo dell’etichetta di “solito blockbuster americano”.

Piccola nota personale: è bello vedere come finalmente anche gli uomini (o mezzi uomini) discutano di sentimenti e piangano pubblicamente, questa sì che è vera fantascienza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...